.
Annunci online

TheBlackClover
-::-Quanto può essere puro un nero quadrifoglio...-::- GoThIc MeTaL -::-


Diario


19 marzo 2005

Guida al Gothic Metal!

Guida al Gothic Metal 

Nel lontano 1979 videro la luce i primi vagiti discografici dei Bauhaus, un gruppo inglese cardine della scena che in Italia ci si ostina a chiamare 'dark', nonostante in tutto il mondo si utilizzi e si sia sempre utilizzato il termine 'gothic'. Un termine che è stato coniato dalla stampa proprio per trovare una definizione che calzasse a pennello con la musica dei Bauhaus: 'gothic'. Dal 'gothic' dei Bauhaus, dei Virgin Prunes e di Siouxsie & The Banshees discese un universo completamente parallelo al nostro universo 'metal'. Un universo eterogeneo e ricco di tendenze e stili che spesso in comune hanno giusto quel certo tipo di sensibilità (elegante, romantica, decadente e introspettiva) che è stata definita 'gothic'. In questo senso 'gothic', più che essere un genere musicale è un modo di sentirla, la musica. Non mi dilungherò ora a proposito di quest'universo perché in fondo non ci riguarda, almeno per adesso, ma è importante tenere a mente a cosa si fa riferimento quando si utilizza il termine 'gothic metal', che è l'argomento di questa guida.

Ma cos'è, in fondo, questo 'gothic metal'?

L' heavy metal è un genere musicale che si è diramato in diversi sotto-generi a seconda dello stile che si suonava. L'elemento costante per far sì che qualcosa possa essere definito 'metal' è l'uso smodato e violento degli strumenti (essenziale è l'utilizzo di almeno una chitarra fortemente distorta), suonati in maniera più pesante che negli altri generi. Questo ('metal') dovremmo averlo ben chiaro, giusto? Riguardo all'altra particella ('gothic') spero di aver fatto sufficiente chiarezza poco più su.
Il 'gothic metal' è quindi un genere contraddistinto da chitarre violente e distorte suonate con sensibilità romantica e decadente. Può sembrare un controsenso ma non lo è. Basta osservare qualcuno degli esempi che vi farò in questo articolo.
La prima volta che la definizione 'gothic' entra sfacciatamente nel mondo 'metal' è con il secondo album degli inglesi Paradise Lost, intitolato appunto "Gothic", uscito nel 1991. Mentre il loro primo album "Lost Paradise", del 1990, viaggiava su sonorità più tipicamente death nonostante il down-tempo tipico del doom metal più plumbeo, questo "Gothic" presenta tocchi avanguardistici più azzardati quali violini, voci femminili ed arrangiamenti più sinistri e 'dark', nonostante si conservino elementi tipicamente death come il down-tuning delle chitarre ed il growling. [l'unica influenza di spicco che si può riscontrare nei primi Paradise Lost è quella dei Celtic Frost, un gruppo che non era thrash, non era death, non era black, non era gothic, ma tuttavia ricorre continuamente come fondamentale per la nascita di questi generi: vorrà dire qualcosa? (piccola parentesi da fan!)]
Più o meno contemporaneamente ai Paradise Lost vedono la luce anche gli esordi di My Dying Bride ed Anathema. E' sempre nel 1991 che i My Dying Bride fanno la loro comparsa con l'EP "Symphonaire Infernus Et Spera Empyrium", seguito a breve distanza dall'album "As The Flower Withers". Anche qui abbiamo tempi lentissimi, growling ed arrangiamenti gotici. Punti in comune anche con la prime produzioni degli Anathema nel 1992: l'EP "Crestfallen" e l'album "Serenades", ricchi di soluzioni melodiche contrappuntistiche. Sono questi gli elementi che distinguono lo stile di Paradise Lost, My Dying Bride ed Anathema da quello tradizionalmente doom-metal di Candlemass, Trouble o Cathedral, e che sanciranno quindi la nascita del cosiddetto 'gothic metal'. Questo termine però verrà utilizzato per lo più a posteriori, visto che all'epoca i loro lavori venivano etichettati come doom/death. Gli Anathema provengono da Liverpool, mentre sia i Paradise Lost che i My Dying Bride sono originari della regione dello Yorkshire, rispettivamente delle cittadine di Halifax e Bradford. Sempre d'Inghilterra di tratta, e sempre nello Yorkshire ha sede la leggendaria Peaceville Records, che si occupò della produzione degli esordi di queste tre fondamentali band.
Degli altri segnali di svolta per il nascente 'gothic metal' vennero dalla Norvegia, patria di due dei gruppi più importanti della scena, che originarono il trend dell'utilizzo della voce femminile in questo genere: The 3rd And The Mortal e i Theatre Of Tragedy. I primi esordirono nel 1993 con l'EP "Sorrow" e l'anno seguente confermarono le loro promesse col capolavoro assoluto "Tears Laid In Earth", usciti entrambi per la Head Not Found. Le oscure ma eteree armonie di ben tre chitarre, sommate alla magica voce di Kari Rueslatten non potevano non avere un'ottima risposta. Sicuramente ne sono stati di molto influenzati i loro vicini di casa Theatre Of Tragedy che nel 1995 sfornarono l'omonimo album d'esordio, un concentrato di chitarre nello stile dei primi Anathema con un'alternanza di voce femminile e growling maschile, uscito per la Massacre. Questo filone diverrà poi uno dei trend dominanti grazie all'avvento di un gran numero di band che decisero di seguire questo stile. Tra i più interessanti esempi voglio citare i norvegesi Tristania, che esordiscono nel 1998 per la Napalm con l'album "Widow's Weeds", e gli olandesi Within Temptation, che invece pubblicano il loro primo album "Enter" nel 1997 per la DSFA.
Sempre dall'Olanda provengono i The Gathering, un gruppo che non mi sentirei di inserire sotto la definizione di 'gothic metal' ma che ha notevolmente influenzato i Lacuna Coil, il più importante contributo italiano al filone, che esordiscono nel 1997 con un mini omonimo pubblicato per la Century Media.
Per quanto riguarda invece il 'gothic metal' incentrato su voci maschili l'Italia dona un importantissimo contributo alla scena mondiale con i Novembre che, pur provenendo da ambienti death metal, già dal primo album "Wish I Could Dream It Again" (uscito per la defunta Polyphemus nel 1994) mostrano un forte interesse per il genere gothic.
Un altro esempio di band che da territori più estremi sposterà la propria attenzione al gothic è quello dei portoghesi Moonspell che, dopo la pubblicazione di un mini d'esordio catalogabile come black metal, sfornano il loro primo e storico album "Wolfheart" nel 1995 per la Century Media, fondendo influenze black col gothic tradizionale, con una voce calda ed atmosfere molte vicine all'universo cosiddetto 'dark'.
Da questo punto, mentre i My Dying Bride continueranno imperterriti per la loro strada, il trend principale sarà l'accostarsi sempre di più al mondo 'gothic', non solo componendo melodie 'gotiche' ma assimilandosi al genere anche attraverso look ed attitudine. Gli stessi Paradise Lost nel 1997 produrranno il loro sesto album "One Second", molto più vicino allo stile dei Sisters Of Mercy (seminale gothic-band inglese non metal) che a quello tipico del loro esordio. Anche gli Anathema si accosteranno di più al genere col loro album "Alternative 4" del 1998.
Un'altra band che abbondonerà l'estremismo per approdare a sonorità più introspettive è quella degli svedesi Katatonia, che si distaccheranno completamente dalle sonorità black degli esordi con l'album "Discouraged Ones", uscito per la Avantgarde nel 1998. In questo album le depresse melodie dei Katatonia si sposano ad un sound chitarristico sempre meno metal in senso stretto, rendendosi anche abbordabili da un pubblico più vasto. Si tratta di una tentazione dalla quale si lasceranno sedurre moltissime band, tra le quali i Tiamat, connazionali dei Katatonia che, partendo dal death metal degli esordi, si avvicinarono sempre di più al gothic fino ad arrivare all'album "A Deeper Kind Of Slumber" (Century Media 1997), che darà il via all'avvicinamento, con gli album seguenti, a sonorità più commerciali.
Inizia quindi a prendere piede la mania non più del gothic depresso ed intimista, ma del gothic da dance-floor, inevitabilmente più commerciale! Escono quindi nel 1999 sia "Skeleton Skeletron" dei suddetti Tiamat, sia "Wasting The Dawn" dei finlandesi 69 Eyes, band di sleaze-rock che da questo momento in poi non farà che vantarsi del loro status goth'n'roll stars. Questi ultimi non sono propriamente metal, ma li cito giusto perché molti li ritengono tali.
La stessa deriva, 'aggravata' ulteriormente da un pesante uso di elettronica da dance-floor (fenomeno frequentissimo nell'universo 'gothic'), la subiranno i Theatre Of Tragedy con la publicazione nel 2000 dell'album "Musique", per la Nuclear Blast. 
Il proliferare di queste tendenze sta progressivamente cambiando la definizione di 'gothic metal'. Da un lato è un bene, perché così i metallari più ortodossi avranno uno stimolo ad avvicinarsi al vero universo 'gothic', che sicuramente non mancherà di arricchirli, ma dall'altro è un male perché, se questi stimoli non verranno colti, si tenderà ad interpretare il 'gothic' solo per la sua componente più superficiale, perdendo quindi il suo significato più autentico e dimenticandosi quindi di band come i My Dying Bride, che verranno automaticamente relegate in un angoletto, mentre verrà concesso sempre più spazio a mascara, pvc e ritmi pseudo-truzzi.
 



Ecco un piccolo elenco di album da ascoltare per avere una panoramica sul gothic metal:

Anathema - "Serenades"
Anathema - "The Silent Enigma"
Anathema - "Alternative 4"
Katatonia - "Discouraged Ones"
Lacuna Coil - "In A Reverie"
Moonspell - "Wolfheart"
My Dying Bride - "As The Flower Withers"
My Dying Bride - "Turn Loose The Swans"
My Dying Bride - "The Angel And The Dark River"
Novembre - "Wish I Could Dream It Again"
Novembre - "Arte Novecento"
Paradise Lost - "Gothic"
Paradise Lost - "One Second"
The 3rd And The Mortal - "Tears Laid In Earth"
The 69 Eyes - "Wasting The Dawn"
Theatre Of Tragedy - "Theatre Of Tragedy"
Theatre Of Tragedy - "Aegis"
Theatre Of Tragedy - "Assembly"
Tiamat - "Skeleton Skeletron"
Tristania - "Widow's Weeds"
Type O'Negative - "Bloody Kisses"

Ho trovato questo articolo in internet molto interessante, nella speranza che possa servire a qualcuno

.::.The Black Clover.::.




permalink | inviato da il 19/3/2005 alle 13:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa
sfoglia     febbraio        aprile
 
 




blog letto 269562 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Le mie chitarre
Le mie poesie
Foto di una vita
Canzoni
Cronaca di ieri e oggi
Lettere
La Passione per King
Sognando Firenze
Lega Metallica

VAI A VEDERE

-::- LiTtLe AlE -::-
-::- LuC -::-
-::- AiSlInN -::-
-::- Believe in Nothing -::-
- *SoRe AlBa* -
- ClAuDiO -
- SaTy -
- ShAdY -
-°°-ZiO aRiUs-°°-
- NeVeRlAnD -
-::- SkYeNeRgY -::-
- Marina & Co Forum -
-::- La FoReStA pErDuTa -::-
-::- ThE dReAmErS -::-
-::- Il CaCcIaToRe MoNoCoLo -::-
-::- OfYp -::-
-::- BlAcK LoTuS -::-
DeViAnTaRt
-::- La LoCaNdA dEl BaRdO -::-
-::- TiNuViEl -::-
- DaMnEd -
- FoToGrAmMa -
-::- MoRbIdViSiOn -::-
-::- CiUcCoLaTo -::-
-::- NoSpE -::-
-::- CuNcTaToR -::-
Fare dolls
MP3 Metal
-Nathy-
- PaTaTa -
- VaLeNtRuKkIa -
StEpHeN KiNg
Stephen King Italia!
Il mOnDo DeI MaNgA
- UrIsK SoRbO sElVaTiCo -
- CiX!!! -
- Il ChIcO -
- KeShYa -
.::.ReDhOtTiNa.::.
- NeMeS -
- CrIsTiAnA -
- MeG FiReNzE -
- BaZoOkAh -
- WaLtEr -
- ToToArTe -
ArTiStA pReFeRiTo
@MeTaL FoRuM@
- RoGuE -



Cursors







"Clover inside me"

Questo blog è nato il
12 Dicembre 2004

Ho scritto 680 post

Ho creato il mio primo blog personale.
Da sempre ho scritto e commentato su quello degli altri.
Ma adesso anche io ho un mio diario personale...

Perché The Black Clover?


Perché il quadrifoglio è raro...
il qudrifoglio è fragile, ma la sua purezza può essere
forse apparente a chi non ne ha cura.
Il nero quadrifoglio è il simbolo
del mio stato d'animo di ogni giorno :
fragilità legata all'alterego del mio io...
Come disse Machiavelli,
che per governare bene uno Stato
bisogna essere fragili e duri,
fedeli e non fedeli,
buoni e cattivi,
agnellini e iene...
ma solo quando è utile.
Posso giocare a mio piacimento
con i miei stessi sentimenti se voglio,
posso manovrarli come fili di marionette...
posso odiarli e amarli.
Ma non posso contrastarli sempre...


VOGLIO VOLERE

Ho amato, voluto bene, odiato, detestato, tollerato, inseguito e ancor altro. Ho guardato i verdi quadrifogli ingiallirsi, scurire e diventare infine neri, come il mio Io più profondo, quello che odio mostrare, quello che odio amare, quello che odio e che amo... sempre e mai... Ho seguito i suoi passi, ho calpestato in me la rabbia, ho cacciato via molta della luce ed ho abbracciato un' invisibile verso di libertà. Ho gridato il nome che non esiste, ho scalato cieli infiniti, ma non ho guardato in occhi più profondi, non ho toccato mani più affusolate, non ho abbracciato corpi ancor virili ma ho sognato sognarli, ho pensato di pensarli, ho desiderato di desiderarli... ho desiderato pregi e difetti, ma sol di una figura ancora in ombra... forse mi veglia, forse mi contempla... o forse attende quel passo che mai ho osato fare. Ho suonato le emozioni, cantato le passioni, toccato le frustazioni e gioito della vita, che ancora riserva in me la forza di amare dopo tanto tempo, la forza di guardare più in alto, concedere aiuti e sentirmi ancora amata come un tempo... ed aspetto in scursi colori, in armoniose note malinconiche che toccano leggere nuvole sfumate di rosso, di giallo e colori che ancora paion tanto grigi ai miei occhi e che gli altri ne possano cogliere la vera bellezza...


***





* * * * *



Colleziono manga:

Angel Sanctuary
Card Captor Sakura
Clover
Cortili del cuore
Cowboy Beebop
Cuore di menta
Dylan Dog
Excel Saga
Fruits Basket
Fushigi Yuugi
Guru Guru
Inuyasha
I''s
Kodomo no omocha
Le situazioni di Lui & Lei
Love Hina
Ranma 1/2
Sayuki
Ufo Baby
Video Girl Ai
Yu degli spettri


*_*_*_*_*

STO LEGGENDO

La chiamata dei Tre



di Stephen King

IL MIO RACCONTO

Clover e la casa del Mistero

Prima Parte
Seconda Parte
Terza Parte

* * * * *




State ascoltando
-::-Questa è la mia vita-::-
di Luciano Ligabue

* * * * *
MY EYES


NOME
Daniela

ALIAS
Lela / The Black Clover

ETA'
18

SCUOLA
Liceo Artistico Statale

CITTA'
Catania

E-MAIL/MSN
Lela_Bride@hotmail.it



Questo blog è oscuramente
gemellato con quello
di Alexis

Gemellato Oscuramente


QUESTO BLOG FA PARTE DELLA
LEGA METALLICA



Sei amante del Metal?
Hai questa passione
da esprimere, condividere,
criticare
e appassionare ancora di più?
Vuoi fare parte di questa Lega?
Basta mandare una e-mail
o lasciare un commento nei post
verrete subito contattati!
Ecco qui sotto i membri
già appartenenti alla Lega!


The Black Clover
Io, fanatica del
Gothic Metal!


Aislinn

Luc

Dark Alexis Metal

Believe in Nothing

Amphetamine

La Foresta Perduta


The Dreamers

Cunctator

Il Cacciatore Monocolo

Ofyp

Black Lotus

La Locanda del Bardo

Tinuviel

Netsky

Darksong

Luce Lunare

GiangiRocks

Morbid Vision

Ciuccolato

Sky Energy

VoiVoda

Fairy GothMother

Cix

Number Beast















*_*_*_*_*_*_*_*_*_*



Qui possiamo trovare l' archivio dei
lavori svolti dalla Lega Metallica
Abbiamo svolto in tutto (e ancora solo)
tre temi... riporto qui i due precedenti:

Il primo tema
Come abbiamo conosciuto il Metal

Il secondo tema
Le reazioni

Il terzo tema
Le emozioni

Il quarto tema
Metal e società

Il quinto tema
Testi ed emozioni

Il sesto tema
Metal e Rock - Il male nell' Occultismo?

* * * * *





Gruppi Preferiti


My Dying Bride


Paradise Lost
Paradise Lost

Anathema


Schizo


Type O'Negative

Type O'Negative

Tiamat
Tiamat

Noble Savage
Noble Savage

The 3rd and the Mortal
The 3rd and the Mortal

Trail of Tears
Trail Of Tears

Therion
Therion

Flowing Tears
Flowing Tears

Sirenia
Sirenia

I POST PIU' IMPORTANTI DEL BLOG

Nasce Giorgia  Poesia Natura
Qualcuno d' importante... Ricordi 
Fantasticamente Catania La mia camera 
Buonanotte Il sogno di una chitarrista
Maglietta My Dying Bride Io e me 
Cari amici miei... Incontro con la morte
Io e la stampella Gli impegni 2004-2005
La rabbia  Pagella primo quadrimestre
Dialetto Catanese Firenze arrivo
Il dopo-Firenze  Le foto di Firenze
I pensieri sfuggevoli 
Fantasticamente Etna

Guida al Gothic Metal 
Night Wolves in concerto
Io e la Lega Metallica Le Littles...
Incontro con la morte 2 Tutti a Brucoli!
Un gioco nuovo Foto di Roma
Videoclip My Friends Pippo il Metallaro
L' Acchiappasogni Caro Stephen King...
King junior Lela Io e noi a Naxos
Al centro sociale Naxos ancora
Foto ebeti!!! Cara amica ti scrivo
Pittura ad olio 
Un "grazie" è per sempre
Il tempo passa Blazing Eternity
Pittura ad olio 2 Dottor Clown
The green Clover Foto di Riccione
Locandina Serata della Creatività
E ancora a Naxos Sul giornale
Noble Savage Addio GDM
Finisce la scuola Misery
"Rose Madder" Work in progress?
Referendum... vergogna! 
Commento a "Misery"
Test e-mail 
Ancora semplicemente me...
Asfissiante umidità 
Commento a "Rose Madder"

Il ritorno di Alexis e ancora King 
Dolce profumo di pesca
Osservare: che piacere... 
Cara keen come amo Firenze
Il mio nuovo cavalletto
 Risate e panorami 
Nuvole Vaghi pensieri 
Il mio dolce Chico 
Essenza di un quadrifoglio
Il mio Io Drow 
10000 visite nel silenzio
A mare con Alexis Voti fine-anno
Evviva il Karaoke The Call
Fantasticamente doccia
La scienza : si resuscita!
Pattinare sul ghiaccio!
Caro Stephen... 
Compleanno Teneris
Foto Compleanno Teneris
Leggere i ricordi
Noble Savage
L' anziano
Odio per un fratello
Il diario Vakka
South Hammer
Foto South Hammer
Celtic RainTorta di Armando
Tanti auguri a me!
Viaggio a Firenze
A casa di Pina
Mostra fotografica
Estemporanea Biancavilla
Rosa per lui
I muffin
Auguri Alessiuccia
Gita a Palermo
Gli occhi del drago
Regali di Natale
Sfogo



I PENSIERI DEI MIEI GIORNI
Vivo la vita di ogni giorno
ne godo ogni singolo istante
cospargo la vita di pensieri
ne abbraccio di tristi e felici
ne accolgo di vecchi e nuovi
Voglio viaggiare
Voglio dipingere
Voglio sognare
e all'infinito sperare


UN SEGNO : UN PERCHE'
Bilancia
La vera personalità nata sotto l'influsso della Bilancia è simpatica, attraente, interessante. Normalmente, la Bilancia significa bellezza. Rivelano uno sviluppato senso dell'equilibrio e possiedono un carattere che li rende arbitri del proprio destino. Questo orientamento offre un buon punto di partenza nella vita, ma il farsi strada dipende dalla mente che sta dietro la personalità. La loro indole li porta alla gentilezza, alla comprensione, alla generosità e alla lealtà in circostanze ordinarie. Hanno un carattere emotivamente suscettibile; le loro reazioni variano secondo gli umori del momento; certe volte sono facili all'ira, in altre circostanze sono invece pazienti e sanno sopportare.
L'intuizione in loro è favorita dal vivo desiderio di imparare. Nella loro impazienza di apprendere, comunque, debbono guardarsi dal sorvolare, dal trascurare qualche dettaglio, di secondo piano ma importante. Si mostrano generalmente intelligenti in tutto, tranne che riguardo ai propri sentimenti. Dovrebbero rendersene conto, e far del loro meglio per controllare con maggior prudenza le loro emozioni.
L'immaginazione ha un ruolo importante nella loro vita. Per natura, sono sognatori e trovano un gran piacere a rimuginare idee di relativa importanza.
Un delusione può indurli ad abbandonare un intero progetto. Hanno la facoltà di intuire, il che li mette in grado di comprendere la natura umana.
Possono apparire posati e calmi e invece nascondono la fiamma intensa di una natura appassionata, ma quando le condizioni sono ideali, sono espressivi e aperti. I loro sentimenti in amore possono venire facilmente feriti, ma sopportano molto e si sacrificano volentieri, perché questo dà loro piacere

OROSCOPO CINESE
LEPRE (15/10/1987)

   
 I nati della lepre sono estremamente altruisti e per questo sono molto apprezzati da chi li circonda. In amore sono etremamente romantici e spesso idealizzando il rapporto con il proprio partner.
La lepre per essere a proprio agio deve trovarsi nel proprio ambiente naturale e per questo non ama allontanarsi da casa per lunghi periodi. Molto importante è anche la famiglia e il senso di sicurezza che questa infonde costantemente e che permette ai nati della Lepre di condurre una felice esistenza.
Il loro difetto principale è costituito dal pessimismo di cui sono fortemente afflitti.
La Lepre viene talvolta identificata anche con un altro animale: il Gatto

* * * * *

STEPHEN KING



Non è solo uno scrittore il nostro caro
"Re dell' Horror"
Stephen suscita me una curiosità
mai sbocciata fuori in altre occasioni.
Qualcuno pensa che per scrivere quelle storie
deve avere qualcosa di macabro
nella vita reale... non deve avere tutte
le rotelle apposto!
Invece non è così...
il nostro amato King vive in una casa presso il Maine
ama le gite in canoa, la chitarra e
il videoregistratore
Mentre scrive i suoi "romanzi"
ascolta Rock and Roll
e si dice che sia uno degli uomini
più sereni di questo mondo!!!

* * * * *

SE FOSSI...

Un mese :
Ottobre, il clima mite
Un giorno della settimana :
Il venerdì
Un orario del giorno :
La notte fonda
Un pianeta :
Nettuno
Un animale marino :
Una foca
Una direzione :
Avanti
Un articolo di arredamento :
Un letto ad una piazza e mezzo
Un peccato :
L' ira
Un personaggio storico :
Nelson
Un liquido :
Il thé alla pesca
Un albero :
Il pesco
Un uccello :
Il falco
Un fiore :
Un fiore di pesco
Un evento atmosferico :
La pioggia
Una creatura mitologica :
L' unicorno
Uno strumento :
Una chitarra elettrica
Un animale :
Un panda
Un colore :
Il verde
Un' emozione :
La sorpresa
Una verdura :
La lattuga
Un suono:
La chitarra
Un elemento :
L' aria
Una macchina :
Una macchina antica
Una canzone:
For You dei My Dying Bride
Un film:
City of Angels
Un libro :
L' incendiaria di King
Un manga :
Clover di Ai Yazawa
Un cibo :
La pasta
Una città :
Firenze
Un materiale :
Il legno
Un sapore :
Di pesca
Un profumo :
Muschio bianco
Una parola :
Ti voglio bene
Un oggetto :
La scatola dei ricordi
Una parte del corpo :
Gli occhi
Un' espressione del viso :
Uno sguardo serio
Una materia scolastica :
Pittura
Un personaggio di un cartone animato :
Luce di Rayearth
Un personaggio di un romanzo :
Trisha de "La bambina che amava Tom Gordon"








CERCA